Controllo di Gestione: COS’E’ e a cosa serve

Nel seguente articolo vi fornisco tutti gli elementi principali che vi servono a capire sia cos’è il controllo di gestione sia i vantaggi che apporta alle imprese, spiegando anche quali sono le 4 aree di attività facenti parte del controllo di gestione (budgeting, KPI, analisi dei costi e pianificazione strategica)

Controllo di gestione: cos’è?

ll controllo di gestione aziendale è un processo che mira a monitorare e migliorare l’efficienza e la redditività dell’azienda attraverso l’analisi dei dati finanziari e non finanziari. Il controllo di gestione consente alle aziende di prendere decisioni informate e di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato.

Il controllo di gestione si compone di diversi strumenti e tecniche, tra cui il budgeting, l’analisi dei costi, la valutazione delle prestazioni (KPI e reportistica) e il controllo di gestione strategico.

A cosa serve il controllo di gestione

Di seguito i principali vantaggi che il controllo di gestione fornisce alle imprese

A cosa serve il budgeting

  • pianificare costi e ricavi, riducendo i rischi di impresa (meglio pianifico e più difficilmente rischio di avere delle sorprese come costi inaspettati etc.)
  • abituare il personale ad avere delle responsabilità di fornire delle previsioni sui costi di ogni reparto (investimenti, personale etc)

A cosa serve l’analisi dei costi

  • individuare le aree di inefficienza
  • migliorare la redditività
  • capire dove sono gli sprechi

A cosa servono le KPI ed i report aziendali

  • avere degli obiettivi misurabili (esempio: riduzione della merce difettosa del 20%)
  • monitorare meglio anche gli aspetti non economico finanziari dell’impresa

A cosa serve la reportistica

  • monitoraggio dell’impresa nel suo complesso
  • monitoraggio delle singole aree di impresa
  • monitoraggio economico e finanziario

A cosa serve il controllo di gestione strategico

  • avere una strategia per il futuro e non “vivere alla giornata”
  • ridurre i rischi, pianificando il futuro in modo efficace e professionale

Controllo di gestione: cos’è? (dettaglio)

Per capire in modo più approfondito il controllo di gestione di seguito spiego in modo pratico cosa sono il budgeting, le KPI, l’analisi dei costi e il controllo di gestione strategico.

Budgeting e controllo di gestione

Il budgeting è un processo in cui l’azienda stabilisce i propri obiettivi a breve e lungo termine e pianifica le risorse necessarie per raggiungerli. L’analisi dei costi consente alle aziende di identificare i costi diretti e indiretti associati ai loro prodotti o servizi e di decidere come ridurli o aumentare i prezzi di vendita.

Il budgeting è il processo di pianificazione finanziaria a lungo termine che consente alle aziende di definire i loro obiettivi e di creare piani per raggiungerli. Il budgeting è una parte importante del controllo di gestione aziendale poiché consente alle aziende di prevedere le entrate e le uscite future e di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato.

Il budgeting inizia con la creazione di un budget a lungo termine, che include la previsione delle entrate, delle uscite e delle attività a lungo termine dell’azienda. Successivamente, vengono create previsioni dettagliate per periodi più brevi, come trimestri o mesi, per consentire una maggiore precisione nella pianificazione e nella gestione delle risorse.

Il budgeting include anche la creazione di un piano di azione per raggiungere gli obiettivi previsti, che include la definizione di obiettivi specifici, la assegnazione di risorse e la creazione di un piano per raggiungere gli obiettivi.

Il budgeting consente alle aziende di monitorare costantemente la loro performance rispetto agli obiettivi previsti e di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato per raggiungere i loro obiettivi a lungo termine. Inoltre, consente loro di identificare e risolvere i problemi in una fase precoce, prima che diventino troppo grandi per essere gestiti efficacemente.

In generale, il budgeting è uno strumento essenziale per il controllo di gestione aziendale poiché consente alle aziende di pianificare e gestire le loro risorse a lungo termine e di monitorare costantemente la loro performance per raggiungere i loro obiettivi.Regenerate response

KPI e controllo di gestione

La valutazione delle prestazioni, invece, si basa sull’utilizzo di indicatori chiave di prestazione (KPI) per misurare l’efficienza e l’efficacia dell’azienda.

Le KPI (Key Performance Indicators) sono indicatori chiave di prestazione utilizzati per misurare l’efficienza e l’efficacia dell’azienda. Essi consentono alle aziende di monitorare costantemente la loro performance e di prendere decisioni informate per migliorare i loro risultati.

Le KPI possono essere utilizzate per misurare una vasta gamma di aspetti dell’azienda, tra cui la redditività, la crescita, la produttività, la qualità, la soddisfazione dei clienti e la sostenibilità.

Le KPI sono utilizzate in diversi ambiti dell’azienda, come la finanza, la produzione, il marketing, le vendite e le risorse umane. Ad esempio, in finanza, le KPI possono essere utilizzate per misurare la redditività e la liquidità, mentre in produzione possono essere utilizzate per misurare la produttività e la qualità dei prodotti.

Le KPI devono essere selezionate con cura per assicurarsi che siano appropriate per l’azienda e che possano essere facilmente misurate e interpretate. Inoltre, devono essere utilizzate in combinazione con altri strumenti e tecniche di controllo di gestione per fornire una visione completa della performance dell’azienda.

In generale, le KPI sono uno strumento essenziale per il controllo di gestione, poiché consentono alle aziende di monitorare costantemente la loro performance, di prendere decisioni informate e di migliorare i loro risultati.

Analisi dei costi per il controllo di gestione

L’analisi dei costi è un processo che consente alle aziende di identificare, quantificare e attribuire i costi ai vari prodotti, servizi o attività. È uno strumento importante per il controllo di gestione poiché consente alle aziende di comprendere le loro fonti di costo e di adottare misure per ridurre i costi e migliorare l’efficienza.

Ci sono diverse tecniche di analisi dei costi, tra cui l’analisi dei costi diretti, l’analisi dei costi indiretti e l’analisi dei costi per attività. L’analisi dei costi diretti consente di identificare i costi associati direttamente a un prodotto o servizio, mentre l’analisi dei costi indiretti consente di identificare i costi generali dell’azienda, come l’affitto o l’energia elettrica, che non possono essere attribuiti direttamente a un prodotto o servizio specifico. L’analisi dei costi per attività, invece, consente di identificare i costi associati a specifiche attività aziendali, come la produzione o la vendita.

L’analisi dei costi consente alle aziende di identificare le fonti di costo in eccesso e di adottare misure per ridurre i costi, come la riduzione dei costi di materie prime o la riduzione dei costi operativi. Inoltre, consente loro di identificare opportunità per migliorare l’efficienza e la produttività.

In generale, l’analisi dei costi è uno strumento essenziale per il controllo di gestione poiché consente alle aziende di comprendere le loro fonti di costo e di adottare misure per ridurre i costi e migliorare l’efficienza.

Pianificazione e controllo strategico

Il controllo di gestione strategico, infine, consente alle aziende di prendere decisioni a lungo termine su come utilizzare al meglio le loro risorse per raggiungere i loro obiettivi.

Il controllo di gestione strategico è una parte importante del controllo di gestione aziendale che si concentra sulla pianificazione e sulla gestione delle risorse a lungo termine dell’azienda. Esso include la definizione degli obiettivi strategici e la creazione di piani per raggiungerli, nonché la valutazione dell’ambiente esterno e interno dell’azienda per individuare le opportunità e le minacce.

Il controllo di gestione strategico utilizza una serie di strumenti e tecniche per aiutare l’azienda a prendere decisioni informate, tra cui l’analisi SWOT, la matrice di Boston Consulting Group e la matrice di Ansoff. Questi strumenti consentono alle aziende di valutare la loro posizione rispetto ai concorrenti e di individuare le aree in cui possono migliorare o espandersi.

Il controllo di gestione strategico consente alle aziende di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato e di sfruttare le opportunità per crescere e migliorare la loro performance. Inoltre, consente loro di creare piani d’azione efficaci per raggiungere i loro obiettivi a lungo termine e di monitorare costantemente la loro performance per assicurarsi di rimanere sulla giusta strada.

In generale, il controllo di gestione strategico consente alle aziende di prendere decisioni informate e di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato per raggiungere i loro obiettivi a lungo termine e migliorare la loro performance.Regenerate response

Cos’è il controllo di gestione: conclusioni

Il controllo di gestione aziendale è una parte importante della gestione aziendale, poiché consente alle aziende di identificare i loro punti di forza e di debolezza, di prendere decisioni informate e di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato. Inoltre, consente loro di monitorare costantemente la loro performance e di adattarsi rapidamente alle nuove opportunità e alle minacce.

Controllo di gestione: articoli correlati

In generale, il controllo di gestione aziendale è un processo continuo che mira a garantire che l’azienda utilizzi al meglio le sue risorse e raggiunga i propri obiettivi.

Controllo di gestione: link esterni utili

Pianificazione aziendale: definizione (wiki)

Controllo di gestione: definizione (wiki)

Hai bisogno di aiuto per la TUA impresa o startup?

CLICCA QUI per ottenere 30
minuti di consulenza gratuita

Hai trovato interessante questo articolo?
Condividilo con i tuoi contatti!

LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter
Facebook

Se desideri darmi un feedback o raccontarmi le tue esperienze contattami, parleremo del tuo progetto e di come renderlo più efficace.

Segui i miei contenuti anche sui canali:

In questo articolo...

Hai bisogno di aiuto per la TUA impresa o startup?

CLICCA QUI per ottenere 30
minuti di consulenza gratuita

Scegli lo specialista dei BUSINESS PLAN

Cosa puoi ottenere?
consulenza e redazione piano industriale

Hai bisogno di aiuto?

Compila qui per ottenere una consulenza gratuita da 30 minuti.